#RitrattiDiFamiglia – Teresa

Category: ,
Teresa - Ritratti di famiglia Ursini

Questa settimana vi mostreremo un altro ritratto della nostra super Family: è la volta della fantastica Teresa!

 

Ciao Teresa, posso rubarti due minuti per farti una breve intervista? Pochi giorni fa abbiamo lanciato il nuovo format “RitrattiDiFamiglia” per raccontare la Ursini, Grandi Oli, Grandi Specialità tramite le persone che quest’azienda la vivono quotidianamente.

“Che bella idea! Complimenti. Sì, sono pronta a rispondere a tutte le domande!”

Una delle tue caratteristiche è sempre stata questa: i tuoi modi dolci e gentili. Oltre alla tua professionalità, credi di aver conquistato così il cuore di questa azienda?

Grazie mille! Non so se è stato questo, forse sì! Sono entrata a far parte del team 5 anni fa quando l’azienda si rese conto di quanto fosse importante curare un aspetto che oggi è fondamentale: la comunicazione social.”

Quindi la Ursini è stata una pioniera in questo?

Decisamente. Quando ho iniziato a lavorare sui canali social dell’azienda, molte altre realtà imprenditoriali non erano presenti online, né tramite un sito né tramite i social network.”

Possiamo dire che i social network e le nuove tecnologie digitali ti hanno permesso di trovare lavoro?

Sicuramente sì, ma l’aspetto fondamentale è il ruolo delle aziende in quanto devono essere loro a comprendere le potenzialità di questi strumenti e la Ursini lo fece già 5 anni fa. Inizialmente la gestione dei social venne affidata ad un’agenzia esterna, con il mio arrivo fui io a gestire internamente la comunicazione social.”

Molto interessante! Oggi ti occupi ancora di queste attività?

“No, le mie mansioni sono cambiate nel tempo. Fortunatamente l’azienda è cresciuta molto negli anni e attualmente io sono la responsabile acquisti: mi occupo delle questioni relative al SIAN, alla FDA e ad altre certificazioni varie, oltre che gestire le questioni amministrative del frantoio e la creazione e traduzione delle etichette.”

In 5 anni sei cresciuta molto?

Decisamente, sia dal punto di vista professionale che personale. Come in tutte le realtà, anche io in questa azienda ho vissuto momenti di gloria e altri un po’ meno a causa dei cambiamenti e dei tempi storici, ma siamo ancora qui, più forti che mai!”

Grazie Teresa, è stata un’intervista molto bella. L’ultima domanda è sempre la solita: il vaso Ursini che preferisci maggiormente?

L’intera linea Pestati, con loro fai sempre bella figura!”

TAGS: