Gnocchi di patate con cavolo cappuccio viola

Gnocchi di patate con cavolo cappuccio viola
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Print Recipe
La foodblogger Alessandra ha realizzato delicati gnocchi di patate, con un leggero retrogusto di cavolo che li rende particolarmente appetitosi. Buona preparazione!
Porzioni Tempo di preparazione
4 persone 30 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
4 persone 30 minuti
Gnocchi di patate con cavolo cappuccio viola
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Print Recipe
La foodblogger Alessandra ha realizzato delicati gnocchi di patate, con un leggero retrogusto di cavolo che li rende particolarmente appetitosi. Buona preparazione!
Porzioni Tempo di preparazione
4 persone 30 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
4 persone 30 minuti
Le Istruzioni
  1. In una padella mettere lo scalogno tritato con una dose generosa di olio evo Ursini, stufare leggermente e poi aggiungere il cavolo cappuccio mondato e tagliato a julienne. Regolare di sale e lasciare ammorbidire per qualche minuto. Frullare il cavolo cappuccio abbastanza bene, facendo vedere bene i pezzetti e raggrupparli in una ciotola insieme alle patate lessate. Schiacciare bene usando un po' di farina. Regolare di sale e iniziare ad impastare aiutandosi con un cucchiaio di legno. Trasferire tutto sulla spianatoia infarinata e continuare ad impastare aggiungendo piano piano la farina, fino ad ottenere un impasto morbido, ma non appiccicoso. Preparare dei serpentelli di impasto e tagliarli a tocchetti. Cucinare gli gnocchi in abbondante acqua salata e scolarli man mano che vengono a galla. Intanto sciogliere il burro in un tegamino e aggiungere le foglie di salvia. Cuocere a fiamma bassa fino a quando la salvia è diventata croccante. Condire gli gnocchi con il burro aromatizzato alla salvia e cospargere ogni piatto con abbondante parmigiano grattugiato. Nota della foodblogger: "Non so se nella foto si notano i pezzetti di cavolo negli gnocchi, ma vi assicuro che hanno dato un profumo e un gusto molto gradevole al piatto, oltre a dare anche una nota croccantina agli gnocchi che a me non piacciono troppo mollicci e appiccicosi, né troppo duri, motivo per cui non uso uova nell'impasto."
Recipe Notes

Questa ricetta è stata realizzata dalla foodblogger Alessandra Barbone (http://www.isognatoridicucinaenuvole.it/)

Ricetta completa su https://goo.gl/hgdE8S

Condividi questa Ricetta